Tatuaggi Yakuza: che cosa significano?

Hai mai sentito parlare della Yakuza? In questo articolo andremo ad analizzare dei tatuaggi che vedono protagonista questo curioso stile di tatuaggi, che porta anche il nome di una famosa organizzazione criminale, non mancando di citarne la storia e alcune curiosità! Il tatuaggio Yakuza è anche chiamato irezumi. Copre l’intero corpo e include molti sensi nascosti e simbolismi in ogni elemento. I membri della Yakuza vengono tradizionalmente tatuati dall’artista horishi, che crea disegni e inchiostri a mano.

A differenza della maggior parte delle bande, hanno ispirato lo stile unico del tatuaggio Yakuza che persiste oggi sia per i membri che per i non membri. Le bande della Yakuza molto probabilmente provenivano da gruppi di giocatori d’azzardo o truffatori, o anche da una banda di buoni samaritani che combattevano contro i samurai impiegati dal governo. Metaforicamente, questo si riferiva al modo in cui hanno avuto una brutta mano nella vita facendo parte della parte più bassa della società. Oggi si vestono come normali uomini d’affari giapponesi e si sono espansi nel mondo finanziario oltre alle loro affiliazioni.

Tigre bianca tatuaggio yakuza
Tigre bianca tatuaggio yakuza – @horihoka_tahotattoo

I tatuaggi Yakuza trasmettono spesso un’impressione di severità e aggressività, proprio come la tigre, uno degli animali simbolo ricorrenti in questo genere di tatuaggi. Essi possono essere vibranti nei colori o riccamente dettagliati con contorni neri marcati. Tipicamente, coprono l’intera superficie corporea, dalle spalle alle gambe, in una pratica chiamata “body Yakuza”. Basati sulla mitologia giapponese e sulla storia della Yakuza, questi tatuaggi giapponesi comunicano l’identità dell’individuo al mondo. Nel contesto della Yakuza, c’era la convinzione che un tatuaggio più esteso implicasse un maggiore onore, essendo anche più doloroso, simboleggiando così un impegno più profondo verso il gruppo. Questa è la ragione per cui spesso i tatuaggi Yakuza coprono l’intero corpo.

Tatuaggio Yakuza Full Body
Tatuaggio Yakuza Full Body – @hfcd0820_tattoo

Gli Yakuza hanno molte fonti di ispirazione per i loro tatuaggi. Una di queste fonti di ispirazione sono le stampe su legno risalenti a centinaia di anni fa, che sono sempre state utilizzate come base di ispirazione per tatuaggi grandi e colorati. In passato, il tatuatore era spesso l’artista stesso della xilografia e utilizzava gli stessi principi utilizzati con l’arte della xilografia: l’artista incideva e incideva i disegni sulla pelle del cliente utilizzando l’inchiostro Nara. I tatuaggi Yakuza sono sicuramente molto belli ed affascinanti, ma quali sono le origini di questa banda criminale e cosa ne ha decretato la nascita? Andiamo ad analizzarlo insieme sotto il prossimo tatuaggio.

Tatuaggio Irezumi Braccio
Tatuaggio Irezumi Braccio – @jeroni_tattoos

Cosa si nasconde dietro questi bei tatuaggi? Beh, all’inizio in Giappone, c’era un rigido sistema di caste imposto dallo shogunato che metteva i peggiori membri nella classe burakumin. Significando “gente del villaggio/villaggio”, i burakumin erano il fanalino di coda della classe sociale. Alcuni erano criminali, mentre altri svolgevano lavori che nessun altro voleva svolgere nella società giapponese dell’epoca. Erano gli intoccabili e dovevano sopportare un’estrema discriminazione da parte del governo e della società. Sono stati costretti a restare uniti per sopravvivere. Durante la metà del periodo Edo della storia giapponese (1603-1868), c’erano due gruppi principali di burakumin, entrambi di basso rango nella società, che molto probabilmente hanno costituito la base della prima Yakuza.

Irezumi su tutta la gamba
Irezumi su tutta la gamba – @matttelfordart

Nel Giappone moderno, la Yakuza estorce, contrabbanda, ricatta, gestisce circoli di prostituzione, si dedica al traffico di droga, gestisce ristoranti e bar e molte altre attività commerciali in Giappone. Sono visti da molti come Robin Hood, o un gruppo nobile divino come lo erano i samurai. Sono visti come coloro che gestiscono le loro bande per protezione e sopravvivenza, con mezzi legali e illegali, piuttosto che avere lo scopo esclusivo di uscire e ferire le persone. Sono spesso glorificati con dignità e, in un certo senso, giustizia. Ad esempio, il leader della Yamaguchi Gumi, uno dei gruppi Yazuka più potenti oggi, ha effettivamente parlato a un giornale e ha descritto la sua setta della Yakuza essenzialmente come un’entità di beneficenza che esiste per aiutare i cittadini giapponesi quando sono in difficoltà. Che sia vero o meno, l’origine di questi tatuaggi non deve essere l’unica cosa che ci influenza nel realizzarli!

Carpa sul braccio
Carpa sul braccio -@tattoobushi

Il tatuaggio tradizionale giapponese, o tebori, è praticato da secoli e rimane il metodo preferito per creare i tatuaggi Yakuza. Tebori prevede l’uso di aghi portatili attaccati a manici di legno o metallo per inserire l’inchiostro nella pelle. Questo metodo richiede molto lavoro e un alto livello di abilità, rendendo il processo una forma d’arte venerata in Giappone. I pesci Koi sono spesso presenti nei tatuaggi Yakuza come simbolo di perseveranza e determinazione. Queste qualità sono ammirate nella cultura Yakuza, poiché riflettono la capacità di sopportare le difficoltà e superare gli ostacoli. Si dice che il pesce koi incarni questi tratti mentre nuota controcorrente contro forti correnti, dimostrando forza e resilienza.

Impostazioni privacy