Tatuaggi Egiziani, una serie di foto veramente spettacolari da condividere

Foto dell'autore

By Antonio Pisaniello

Tendenze

Hai mai sentito parlare di tatuaggi egiziani? In egitto la cultura del tatuaggio è millenaria, e si è evoluta fino ai giorni nostri. Ma scopriamo insieme cosa si intende esattamente quando si usa questa espressione, per evitare qualunque tipo di fraintendimento possibile.

Questo tema è generalmente uno dei più scelti dagli amanti dell’inchiostro, perché è possibile trovare diversi disegni che rappresentano simboli, divinità, geroglifici ma anche animali legati alla mitologia egizia. Vuoi saperne di più su questo tipo di disegni? Continua a leggere questo tatuaggio egiziano: articolo sui significati e scopri alcuni tatuaggi egiziani insieme ai loro significati. Il tema egiziano è tra i più popolari tra coloro che scelgono di adornare la propria pelle con un tatuaggio, grazie alla ricchezza di simboli che offre. Questa vasta gamma di simboli egiziani conferisce ai tatuaggi di questa tematica una notevole varietà di significati, molto apprezzati dagli appassionati di body art.

In questo macro gruppo si trovano rappresentazioni di divinità egizie come Anubi, Ra, Iside e Osiride, le quali simboleggiano spesso concetti quali la resurrezione, la giustizia e la morte, tra altri. Oltre a queste, vi sono altri simboli che fanno riferimento a questa ricca mitologia, come l’Occhio di Horus o l’Ankh. Questi talismani rappresentano l’eternità e l’infinito.

 

Egitto tatuaggio sulla nuca
Egitto tatuaggio sulla nuca – @wavebuto

Cominciamo subito a marce ingranate! Sul collo di quest’uomo possiamo trovare una classica rappresentazione di un sarcofago egizio. Questa immagine può rappresentare la connessione con l’aldilà, la spiritualità e tutto ciò che essa concerne. Possiamo anche notare quelle braccia che sembrano proprio risorgere dalla morte, proprio come si pensava facessero le persone. Il retro del capo non è certo tra le zone più semplici e comuni per realizzare questo tatuaggio!

Occhio di ra tatuaggio
Occhio di ra tatuaggio – @stefanosink

In questi disegni è racchiusa quasi tutta la simbologia antica egizia! Ma analizziamolo con calma, per spiegare il significato che si nasconde dietro ciascuno di questi simboli. L’occhio di Ra, al centro, è il simbolo di una delle principali divinità della mitologia egizia e rappresenta la vita, la morte e la resurrezione. Tuttavia, un disegno degli occhi di questo Dio può simboleggiare la parte femminile di questa entità. In basso vi è la croce egizia o di Ankh: questa, oltre ad essere simbolo di resurrezione e mistero, è un talismano che rappresenta anche l’unione tra il sole e la luna. Questo amuleto è particolarmente scelto dalle coppie perché simboleggia l’unione tra due persone.

Tatuaggio Tutankhamon
Tatuaggio Tutankhamon – @robb.tattoo

In questo petto tutto tatuato, vi sono moltissimi geroglifici egizi che potresti tatuarti sulla pelle a diverse grandezze. Anche le lettere o i geroglifici egiziani sono tra i tatuaggi egiziani più popolari perché ogni figura di questo alfabeto trasmette parte della conoscenza mitologica, così come le storie che lo compongono. In questo caso, il significato del tatuaggio potrebbe essere l’uno o l’altro a seconda del geroglifico che andiamo a prendere in considerazione. Se non sai quale lettera egiziana potrebbe fare al caso tuo, ti consigliamo di cercare il termine che ti attira di più e scoprire cosa significa.

Tatuaggio egiziano tutankhamon
Tatuaggio egiziano tutankhamon – @heyro.ok

Anche migliaia di anni dopo, il mondo dell’antico Egitto sembra misterioso ed enigmatico, tanto che ancora oggi siamo ancora ispirati e ammirati da questa antica cultura e civiltà. Dalla mitologia all’arte affascinante e al simbolismo, l’antica cultura egizia probabilmente non cesserà mai di stupirci e ispirarci. Questo spiegherebbe perché i tatuaggi egiziani sono così popolari, in tutto il mondo. L’antico simbolismo, i motivi, i geroglifici egizi e le divinità servono come ispirazione senza fine per diversi concetti di tatuaggi che hanno come tema principale il culto di questa civiltà antica così affascinante e assolutamente unica.

Tatuaggio egiziano scarabeo
Tatuaggio egiziano scarabeo – @revolutionarytattoos

Lo scarabeo è un altro dei simboli più presenti nella mitologia egizia! Lo scarabeo è un insetto molto importante dell’antico Egitto. Il faraone inviava spesso ai sovrani ai suoi ordini un monile a sua immagine, recante un testo commemorativo inciso sulla faccia piatta. Il dio Khepri è anche rappresentato sotto forma di uno scarabeo che simboleggia la rinascita del sole ogni mattina. Poiché rappresenta il sole che rinasce costantemente, uno scarabeo veniva posto vicino al cuore delle mummie come simbolo di rinascita e tenuto vicino ai vivi come simbolo di protezione. Questi numerosi simboli egizi, che sono i più conosciuti, rappresentano solo una parte dell’eredità lasciata da questa grande civiltà che è l’antico Egitto.

Tatuaggio cleopatra e gatto
Tatuaggio cleopatra e gatto – @sebastian.nasty

Ecco, per concludere, altre due immagini che ci riportano immediatamente in Egitto. La regina Cleopatra, tra le più famose figure storiche di questo periodo storico, e un gatto, animale simbolo dell’antico impero egizio. Alleato degli Egizi per la sua capacità di cacciare ratti, topi, topi campagnoli, uccelli (e altre specie invasive come i serpenti, del resto) il gatto fu addomesticato per la prima volta in questa regione del mondo dove gli stessi popoli sedentari conservavano grandi quantità di cibo per resistere sia alle inondazioni che ai raccolti falliti. Ma il gatto divenne molto rapidamente una creatura divina, e ci sono ancora numerose icone e testi di questo periodo che testimoniano il posto che occupava in Egitto più di 2000 anni aC.

Impostazioni privacy