Blog Septum Piercing: che cosa è, come si fa e tutto quello che...

Septum Piercing: che cosa è, come si fa e tutto quello che dovete sapere!

Una guida completa al piercing Septum: che cosa è, come si fa, quanto costa, in quanto tempo avviene la guarigione, e tanto altro ancora!

Il Septum, o Septum Piercing, è un piercing che viene effettuato attraverso la perforazione della membrana che collega la parte carnosa cutanea del naso e il setto nasale: attraverso tale operazione viene introdotto un anello, che probabilmente avrete visto più volte nella vostra vita a passanti o amiche.

Ad ogni modo, contrariamente a quanto sembra suggerire il nome (il Septum sembra rimandare infatti all’idea della perforazione del setto nasale vero e proprio), il Piercing Septum viene inserito non nel setto nasale vero e proprio, bensì in una zona di connessione molto sottile e di origine membranosa. In altri termini, non vi è ancora “rottura” delle ossa del setto nasale, ma solamente la perforazione di una parte “molle”, relativamente semplice da “lavorare” mediante il piercing. Insomma, in altri termini il setto nasale non è assolutamente interessato da tale operazione, e il dolore che ne consegue risulta del tutto sopportabile.

Quanto sopra non sta però a significare che l’operazione sia semplicissima e sia effettuabile da chiunque: la forma e la conformazione del naso di ciascuno di noi è infatti diverso da persona a persona, così come differente può essere lo strato di membrana che deve essere perforato, e che in alcune persone può essere molto sottile, e che in altre persone può invece essere più spesso. Da qui, una percezione diversa del dolore a seconda dei casi, e anche un aspetto diverso del piercing (in alcune persone l’anello risulterà più visibile, in altre meno esposto).

A proposito di esposizione dell’anello, è anche vero che nonostante il naso sia un punto del corpo particolarmente visibile, in realtà il Septum è inteso come un piercing abbastanza discreto, soprattutto per i gioielli a semicerchio (quelli che, in altri terini, sono aperti nella parte inferiore, e che possono addirittura esseere “nascosti” all’occorrenza, andando a “girarli” senza dover essere rimossi).

Prima di passare oltre, vi rammentiamo ancora una volta come questo piercing non sia affatto complesso e troppo pericoloso da fare ma anzi – al di là del fatto che possa sembrare molto delicato e difficile da eseguire – gli esperti del settore affermano che questa operazione rientra tra le più sicure da eseguire. Naturalmente, quanto sopra non deve indurvi a sottovalutare i pericoli che potrebbero scaturire dall’effettuazione di tale operazione da parte di personale non esperto e non autorizzato.

Cercate dunque di ricorrere sempre a mani consapevoli e professionali per evitare di incorrere in potenziali errori di localizzazione o di infezioni, che potrebbero determinare dei pregiudizi anche molto duraturi nel tempo.

Come si esegue

Se volete saperne di più su come venga effettuato il Septum, niente di meglio che domandare a un esperto! Se invece volete avere una piccola anteprima di quello che vi sarà condiviso, ricordiamo come l’installazione di un piercing Septum sia paragonabile all’effettuazione di un piccolo intervento chirurgico. Ne consegue che il Piercing Septum deve essere necessariamente eseguito da perforatori o da tatuatori con esperienza, in perfette condizioni di sterilità e con l’utilizzo di strumenti operativi adeguati e di personale qualificato.

Introdotto quanto sopra, ricordiamo altresì come attraverso l’aiuto di una speciale pinza chirurgica viene stabilizzata la porzione carnosa esterna del naso. A questo punto, un ago rivestito da un tubicino sterile servirà a perforare la membrana che collega la cartilagine del setto nasale all’epidermide del naso: successivamente, lo stesso ago verrà estroflesso e potrà essere inserito l’apposito anello anallergico. La procedura in se è molto rapida e non comporta alcuna perdita di sangue. Necessità tuttavia non solamente di personale e attrezzi adeguati, quanto anche di cure successive che possano evitare infezioni e altri pericoli.

Quali sono i rischi del Septum

In linea di massima il Septum non è affatto una procedura pericolosa. Tuttavia, bisogna sempre rammentare che si tratta di un lieve trauma fisico in una zona particolare e delicata, e che proprio in virtù di questo il Piercing Septum potrebbe arrecare qualche fastidio nei giorni immediatamente successivi all’operazione. In alcuni casi potrebbe essere suscettibile di qualche infezione, oppure di gonfiore e di dolore locale.

Ad ogni modo, tranne il caso in cui non vi siano delle complicazioni, la guarigione post operazione è del tutto spontanea e spesso avviene in tempi molto veloci senza richiedere necessariamente delle particolari precauzioni. È comunque opportuno procedere con la pulizia attenta della zona, attraverso l’utilizzo di una specifica soluzione fisiologica salina.

Nel caso in cui invece gonfiore e infezione creino qualche problema, occorre sempre parlarne con il proprio medico. Tra i principali guai vi è infatti quello che il gonfiore possa aumentare il volume della zona fino a restringere fisicamente le narici, rendendo così più difficile (a volte, anche sensibilmente) la respirazione. Una situazione simile deve essere oggetto di controllo e di intervento, di solito attraverso l’applicazione di pomate antibiotiche topiche e disinfezioni quotidiane.

Come avviene la guarigione dopo il Septum

Dopo che ci si è sottoposti al piercing Septum, bisogna pazientare qualche tempo affinché la cicatrice si cicatrizzi completamente. Difficile poter effettuare una stima puntuale del tempo necessario affinché la procedura di guarigione possa essere portata a termine, ma in linea di massima occorreranno tra le due e le tre settimane, a seconda dei casi. Per poter assistere a una guarigione completa, bisognerà tuttavia attendere qualche mese, considerato che la zona oggetto di questo intervento è molto delicata.

Come abbiamo già ricordato, non preoccupatevi se andate incontro a qualche gonfiore, che è da intedersi del tutto normale. Evitate pertanto di provare qualche rimedio fai da te: su tutti, è da evitare il ghiaccio (nonostante quanto affermino alcune persone), considerato che corre il rischio di rallentare la guarigione.

Sono altresì normali, qualora li avvisiate dopo i primi giorni dall’effettuazione del piercing Septum, delle secrezioni bianche: questo genere di secrezione indica infatti un buon processo di cicatrizzazione della ferita. Di contro, se durante la guarigione da questo piercing notate delle secrezioni giallastre o verdi è invece opportuno recarsi da un medico perchè potrebbe essere l’indice dell’inizio di una infezione, che dovrebbe essere curata immediatamente attraverso i consigli del vostro medico di fiducia.

Come intuibile, per i primi tempi successivi all’effettuazione di questa operazione, sarebbe del tutto sconsigliabile provare a utilizzare dei gioielli in materiali che potrebbero dare origine a allergie, come l’argento. Non cambiate inoltre il vostro gioiello di riferimento prima che sia passato almeno un mese (e in ogni caso, soprattutto per il primo cambio, fatevi aiutare da personale esperto).

Come pulire il piercing

Un’attenzione molto particolare deve essere riposta nelle procedure di pulizia di questo piercing: si tratta di un’azione estremamente importante, poiché permetterà di evitare problemi e infezioni. Cercate dunque di pulire il piercing Septum almeno due volte al giorno, ma – ricordate – nei primi tempi non dovrà essere assolutamente rimosso dalla propria sede. La pulizia potrà essere effettuata mediante una soluzione salina apposita, che il vostro medico riuscirà certamente a consigliarvi (potete comunque trovarne in farmacia, a buon mercato).

La pulizia andrà effettuata inzuppando un batuffolo di cotone nell’acqua salina e, successivamente, tamponare delicatamente l’area intorno al piercing. Nel caso in cui notiate delle piccole croste, rimuovetele senza sforzo e con delicatezza dopo averle ammorbidite con l’acqua. Per pulire il gioiello in tutte le sue parti senza doverlo rimuovere, cercate di muovere il piercing – sempre, con particolare delicatezza – spostandolo avanti e indietro per farlo spostare all’interno del foro.

Quando invece sarà terminato il processo di guarigione, e potrete finalmente rimuovere il piercing, ricordate che la stessa operazione di pulizia che avete già effettuata fino ad oggi andrà effettuata anche sul naso e sul gioiello, al fine di pulirlo completamente. Come intuibile, tutte le operazioni andranno effettuate con le mani perfettamente pulite, lavate con acqua e sapone.

Quale è il costo di un piercing Septum

Il costo medio di un piercing Septum si aggira intorno ai 60 euro per la procedura, a cui va sommato il costo del piercing da applicare. A sua volta, il costo di quest’ultimo può oscillare tra 2 euro e… “l’infinito”, considerando che i gioielli che potreste andare ad applicare in questa zona possono essere anche molto cari. Per quanto ovvio, è fondamentale cercare di acquistarne uno anallergico scelto tra quelli presenti nello studio del foratore che ha eseguito il piercing Septum, ai fine di avere rassicurazioni di pulizia ed igiene.

A questo punto, non possiamo che suggerirvi di dare uno sguardo alla gallery che abbiamo sotto previsto per voi. Cercate di sfogliarla e di comprendere se al suo interno vi sia effettivamente qualcosa che possa fare al caso vostro. Se così fosse, non vi rimane che parlarne con un buon foratore e farci sapere che cosa avete scelto di fare!

Latest articles

Tatuaggi ispirati ai personaggi di Toy Story

Scopriamo insieme i migliori tatuaggi a tema Toy Story che... potrebbero presto comparire anche sulla vostra pelle per un bel tattoo

Tatuaggi Old School: I preferiti tra gli appassionati della...

I tatuaggi old school per un certo periodo sono passati di moda ma, adesso, sembrano essere tornati protagonisti tra gli appassionati della body art.

Ecco come diventeranno i tatuaggi nel prossimo futuro

I tatuaggi? Come ogni cosa sono destinati a cambiare, e i tatuaggi del futuro sembrano essere destinati a diventare sempre più tecnologici e "utili".

Septum Piercing: che cosa è, come si fa e...

Una guida completa al piercing Septum: che cosa è, come si fa, quanto costa, in quanto tempo avviene la guarigione, e tanto altro ancora!

Similar articles

Instagram