Curiosità Tatuaggi mai in numero pari: sai il perché?

Tatuaggi mai in numero pari: sai il perché?

Sai per quale motivo i tatuaggi devono essere sempre in numero dispari? Vediamo insieme dove nasce questa usanza, e perché molti la seguono ancora oggi!

Sai perché i tatuaggi non si dovrebbero mai fare in numero pari? E, soprattutto, eri a conoscenza di questa particolarità o è la prima volta che la leggi?

Forse non sai che alla base di questa usanza, diffusa non solo qui da noi, c’è un’abitudine dei marinai europei di inizio Ottocento: gli equipaggi che si erano spinti nelle isole del Pacifico avevano infatti iniziato ad apprezzare l’arte del tatuaggio, contribuendo a “trasferirla” anche nel vecchio Continente, dove invece tatuarsi era considerata un’azione proibita dalla Chiesa fin dall’epoca medievale.

Perché mai i tatuaggi pari: un’usanza marinaresca

In questo scenario, subentra un’intuibile abitudine marinaresca. Tra i marinai, infatti, divenne ben presto di buon auspicio realizzare un tattoo sulla propria pelle, in maniera tale che possa “proteggere” durante i lunghi viaggi in mare aperto, che spesso costituivano delle vere e proprie incognite.

La prassi che si sviluppò nell’Ottocento era quella di farsi un tatuaggio alla vigilia del primo viaggio, poco prima della partenza, e un altro quando si giungeva a destinazione. Il terzo tatuaggio veniva invece realizzato una volta che si tornava a casa, per un totale dispari. A questi se ne aggiungeva un quarto in caso di nuova partenza e un quinto al ritorno, e così via: complessivamente, il numero dei tattoo doveva rimanere sempre dispari, pena… una sfortuna incombente.

Cosa significa avere tatuaggi pari

Se quanto sopra è intuibile, dovrebbe anche esserlo il fatto che avere dei tatuaggi in numeri pari significava trovarsi lontano da casa. Di contro, avere tatuaggi in numero dispari significava essere al sicuro, nei propri “mari” o, comunque, con la propria famiglia.

Gradualmente, questa particolare tradizione si è diffusa in tutto l’ambiente marinaresco e anche al di fuori di questo contesto. Oggi, anche se si è persa la validità di questa usanza, viene ancora rispettata da molti.

E chi non ha voglia di tatuarsi? Per poter realizzare un numero dispari nei tatuaggi, molte persone che non desiderano averne un terzo, un quinto o un settimo, preferiscono farsi fare un semplice puntino: il giusto stratagemma per poter ripristinare l’equilibrio numerico!

Tatuaggi di marinai

A proposito di marinai, qualcuno aveva l’abitudine di timbrare il proprio corpo con particolari creature a seconda del tipo di viaggio compiuto. Una sorta di passaporto su pelle, che poteva ad esempio vantare un dragone se si era stati in Cina, o un tartaruga se invece si aveva varcato l’equatore.

Latest articles

Tatuaggi ispirati ai personaggi di Toy Story

Scopriamo insieme i migliori tatuaggi a tema Toy Story che... potrebbero presto comparire anche sulla vostra pelle per un bel tattoo

Tatuaggi Old School: I preferiti tra gli appassionati della...

I tatuaggi old school per un certo periodo sono passati di moda ma, adesso, sembrano essere tornati protagonisti tra gli appassionati della body art.

Ecco come diventeranno i tatuaggi nel prossimo futuro

I tatuaggi? Come ogni cosa sono destinati a cambiare, e i tatuaggi del futuro sembrano essere destinati a diventare sempre più tecnologici e "utili".

Septum Piercing: che cosa è, come si fa e...

Una guida completa al piercing Septum: che cosa è, come si fa, quanto costa, in quanto tempo avviene la guarigione, e tanto altro ancora!

Similar articles

Instagram